Hertz noleggio auto

Hertz

Hertz Corporation, fondata nel 1918, conosciuta anche come Hertz Rent a Car o semplicemente Hertz, è una delle più grandi società mondiali di autonoleggio. Offre servizi di noleggio auto in oltre 1900 destinazioni negli Stati Uniti e oltre 5100 città a livello mondiale in 143 paesi.

Il noleggio di autoveicoli, l'area di attività più grande e più nota della Hertz, viene garantito da circa 3100 sedi negli Stati Uniti e da altre 4600 nel resto del mondo. Hertz offre un ampio assortimento di auto nei modelli più recenti per il noleggio a breve (quotidiano, settimanale o mensile) negli aeroporti, nelle aree urbane e nelle zone industriali, nelle zone residenziali e nelle località turistiche.

Dai primi anni del secolo scorso fino ai giorni nostri

E’ stato nel settembre del 1918 che Walter L. Jacobs, ventiduenne, ha inaugurato un ufficio di noleggio auto a Chicago provvisto di una dozzina di veicoli. In 5 anni vide il reddito toccare un milione di dollari annui.


Negli anni venti vendette l’attività a John Hertz, presidente operativo della Yellow Cab and Yellow Truck and Coach Manufacturing Company, rimanendo comunque nell’azienda come dirigente.

HNei tre decenni successivi Hertz introdusse un pacchetto per assecondare le crescenti tendenze a viaggiare in aereo, dando vita al Fly/Drive, arrivò poi la Omnibus Corporation, e comprando le attività della Hertz, si concentrò sul noleggio e leasing di auto e mezzi pesanti: nasce la Hertz Corporation , che viene poco dopo quotata in borsa a New York.

Negli anni ’60 Hertz diventa consociata interamente detenuta da RCA Corporation, rimanendo operativa come entità autonoma.

Dagli anni ’70 in poi stabilisce il suo centro prenotazioni a livello mondiale negli Stati Uniti, a Oklahoma City, e successivamente introduce (prima di altre compagnie) il sistema di Indicazioni di Guida Computerizzate (CDD, Computerized Driving Directions). Nel 1985 si unisce alla United Airlines, e viene poi venduta nel 1987 a Park Ridge Corporation, creata da Ford Motor Company e da alcuni membri del consiglio direttivo Hertz. Nell’88 Volvo North America si è unita alla Ford ed alla direzione della Hertz in qualità di investitrice nella Park Ridge.

Sempre nel 1987, il servizio Hertz Instant Return snellisce l’aspetto della riconsegna del veicolo. Un addetto Hertz, di fatto, si avvicina al Cliente mentre sta riconsegnando l’automobile con il computer palmare per la riconsegna velocizzata.

Con il servizio #1 Club Gold, Hertz velocizza il sistema di noleggio auto, ora disponibile in 800 uffici, diventando sinonimo di qualità e rapidità consentendo ai Clienti di evitare di compilare moduli e di fare file per noleggiare le vetture.

Nel 1995 lancia il sistema NeverLost®, per la navigazione satellitare in una determinata area, con l’installazione di schermi a cristalli liquidi all’interno dei veicoli.

Nel 1997 Hertz lancia il suo sito web hertz.com dove vi sono informazioni e cifre sul parco auto di Hertz, tra cui immagini dei veicoli, info sulla società e dettagli sui servizi Hertz, sulle promozioni e gli accordi commerciali.

Il 25 aprile 1997, Hertz è divenuta una società quotata al pubblico nella Borsa di New York, con il simbolo "HRZ". Nell’ottobre di quest’anno, Dublino, capitale irlandese, diventa la sede centrale europea di Hertz, “Hertz European Service Center”. Due anni dopo, insieme a Toyota, un accordo di collaborazione porta l’autonoleggio in Giappone, con 1100 stazioni di noleggio in tutto il paese.

Il nuovo millennio

Nei primi anni del nuovo millennio, Hertz si è concentrata sullo sviluppo e il potenziamento dei servizi Club Gold e NeverLost, diventando poi consociata interamente detenuta da Ford, la quale ha acquisito il 18,5% delle azioni Hertz ancora sul mercato. Nel 2001, in particolare, Hertz presenta un nuovo livello di servizio di autonoleggio di prestigio, introducendo la Collezione Prestige, dotata di veicoli Jaguar, Land Rover Lincoln, Audi, Cadillac, Hummer e Volvo.

Nel 2002 diviene la prima società globale di autonoleggio ad operare in Cina, in numerose località, citiamo Pechino, Shanghai e Guangzhou.

Nel 2005 viene acquisita da tre importanti società di investimenti privati: Clayton Dubilier & Rice, The Carlyle Group e Merrill Lynch Global Private Equity.